Telefono : 0573 19 30 209

Malattia Diverticolare

Home / HOME / Patologie Trattate / Malattia Diverticolare

Malattia Diverticolare

I diverticoli sono presenti in circa il 65% della popolazione adulta.

I diverticoli sono delle estroflessioni che si formano nella parete dell’intestino, più frequentemente in quel segmento chiamato Sigma, a causa di dissinergie motorie della muscolatura propria dell’intestino.

Fattori quali l’età, il sesso femminile, una dieta povera di frutta e verdura, vita sedentaria, stitichezza, aumentano la probabilità della comparsa dei diverticoli.

Il paziente può venire a sapere di avere una diverticolosi, in corso di accertamenti endoscopici o radiologici eseguiti per altro motivo, quindi in totale benessere, oppure può venirne a conoscenza per la comparsa dei sintomi conseguenti alla loro infiammazione, la diverticolite.

In questo secondo caso, il paziente può lamentare dolore addominale, alterazione dell’alvo, emissione di sangue con le feci, febbre, malessere generale, fino alla necessità di recarsi in pronto soccorso.

Lo specialista chirurgo può incontrare per la prima volta il paziente con malattia diverticolare durante il ricovero in pronto soccorso per il quadro acuto di diverticolite oppure in ambulatorio dopo ripetuti episodi acuti o subacuti, trattati conservativamente.

 

Diagnosi

Il chirurgo oltre all’anamnesi ed alla visita clinica, necessita di esami ematochimici e strumentali (endoscopici e radiologici) per poter fare una valutazione completa del caso.

 

Terapia

L’approccio terapeutico cambierà in base allo scenario in cui il chirurgo si trova a visitare il paziente, quindi se si tratta di un episodio acuto o cronico, in base al grado di gravità della patologia diverticolare, oltre all’età ed allo stato generale di salute del paziente.

Le proposte terapeutiche che lo specialista può offrire infatti variano da una terapia medica, all’intervento chirurgico, per ottenere la miglior qualità di vita del paziente.

 

Prenotazione Visita Medica Prenota Visita Medica